luned 23 ottobre 2017
RSS
HOME

Laboratorio ospedale Guastalla

Inaugurazione 1 dicembre 2016

  • Condividi:
Giovedì 1 dicembre 2016 è stato inaugurato il nuovo Laboratorio Analisi dell’Ospedale Civile di Guastalla (RE).
All’inaugurazione, molto partecipata, erano presenti il nostro presidente Cinzia Viani e Daniele Gozzi di Unieco, Giammaria Manghi Presidente della Provincia di Reggio Emilia, Camilla Verona Sindaco di Guastalla, Andrea Costa Sindaco di Luzzara, Rossana Colla Direttore del Laboratorio di Guastalla, Fausto Nicolini Direttore Generale dell’Azienda USL di Reggio Emilia.
Basta un dato per comprendere l’importanza del laboratorio analisi dell’Ospedale Guastalla: ogni anno vengono eseguite 2 milioni e 200 mila analisi.
Inserito in un ampio piano di investimento Regionale e locale riguardante l’Ospedale di Guastalla, il Laboratorio, diretto dalla dott.ssa Rossana Colla e intitolato al dott. Giuseppe Rossi già direttore del Laboratorio dal 1990 al 2008, fa parte del Dipartimento Interaziendale di Diagnostica per Immagini e Medicina di Laboratorio, che raggruppa tutti i laboratori della provincia.
Operativo  nei  nuovi locali al terzo piano dell’amplia-mento del corpo posteriore dell’ospedale da maggio 2016, gestisce l’attività ordinaria e in urgenza degli ospedali e dei distretti di Guastalla e Correggio, l’attività per il Servizio Prevenzione e Protezione per i dipendenti dell’Ausl di Reggio Emilia, l’attività per i Sert della Provincia e i dosaggi delle droghe d’abuso richiesti dalla Commissione medica patenti di Reggio Emilia.
Inoltre ha in carico la gestione in remoto dei Point of Care (strumentazione che esegue analisi in prossimità del luogo di cura ed assistenza del paziente) della rete aziendale, per ciò che riguarda gli strumenti collocati nei reparti degli Ospedali di Guastalla, Correggio, Scandiano e Montecchio.
Organizzazione, sicurezza, qualità, tecnologia, flessibilità, sono le parole chiave del nuovo Laboratorio, che per queste caratteristiche si sviluppa su una superficie di soli  900 mq, in ambiente “openspace” con soluzioni tecnologiche all’avanguardia e strumenti di laboratorio di ultimissima generazione, ad elevata efficienza tecnologica. Un dato: sono stati posati 25.000 m di cavi per trasmissione dati, normali e in fibra ottica.
Inoltre è stato completato  la nuova aula di informatica nello stesso piano del Laboratorio. La sala è dotata di 10 computer hi-tec e può accogliere circa 20 utenti. Sarà in particolare utilizzata per la formazione dei professionisti che si apprestano ad acquisire nuove competenze su programmi  e  software, lavorando in modo interattivo con i docenti di ogni provenienza e dislocazione.
Unieco ha lavorato in sinergia con multinazionali del livello della ABBOT (capofila di un gruppo di lavoro comprendente TOSOH, DIASORIN, DIASIT, MENARINI), che hanno apprezzato le nostre capacità organizzative, preparazione e caparbietà nel raggiungere l’obiettivo  comune.
Gli interventi da realizzare non sono terminati: ci aspetta ancora il completamento della ristrutturazione dell’intera ala sud/degenza dove trova collocazione il Nuovo  Pronto Soccorso.